Autoipnosi Manager 1.0

Categorie Sperimentare Tag , ,

Autoipnosi Manager 1.0Il successo si ottiene a piccoli passi, pianificando, organizzandosi, facendo il punto della situazione. In passato, quando lavoravo su me stesso, ero un po' carente da questo punto di vista. Per ottenere dei risultati dovevo fare il triplo degli sforzi dovuti! La cosa peggiore era che non riuscivo a capire perchè! Dove sbagliavo? Boh! Saltavo qualche passaggio? Macché..! Applicavo tutte le nozioni apprese ad litteram ma non ne venivo a capo..

Poi, un bel giorno, decisi di buttar giù due appunti su un'esperienza che avevo appena vissuto (non ricordo se fosse una seduta di meditazione o di autoipnosi).. Beh, da quel momento ho preso l'abitudine di annotarmi e tenere traccia di tutto il lavoro svolto su me stesso e.. boom! C'è stata una notevole accelerazione nei processi creativi conducenti agli obiettivi prefissati! Non riuscivo a crederci :) Era bastato così poco.. per ottenere così tanto.. :D Incredibile!

Da quel momento non ho più smesso di annotare, tracciare, gestire e archiviare tutto ciò che sperimentavo! Inizialmente ho cominciato su carta (un bel raccoglitore ad anelli); successivamente sono passato alla scrittura su PC. Attualmente, se devo dilungarmi, preferisco la tastiera. In caso contrario, un bel foglio bianco e profumato (amo la fragranza della carta :P ).

Qualche giorno fa, l'idea.. :) Dopo una seduta di autoipnosi sono andato alla scrivania, ho preso la penna e ho cominciato ad annotarmi qualche parola chiave da sviluppare poi in seguito al PC. Alzando per un attimo lo sguardo mi sono reso conto di quanto "vecchio" materiale si fosse accumulato in un angolo della stanza. Ho dato un'occhiata ed ho rievocato esperienze passate contenenti spunti veramente interessanti.

L'unico (ma sostanziale) inconveniente era che ciascun foglio aveva una formattazione diversa e approssimativa. C'era un mare di informazioni che però erano di difficile consultazione e di impossibile riorganizzazione! La cosa mi ha fatto pensare.. e mi sono chiesto: "Perché non trovare un compromesso tra la carta e i bytes del PC?".

La risposta si è concretizzata in un PDF da stampare e utilizzare per gestire, tenere traccia, valutare e archiviare le esperienze di autoipnosi! L'ho battezzato "Autoipnosi Manager 1.0" e siccome mi ci trovo veramente bene, voglio condividerlo con te :D

Si tratta di un PDF composto da una sola pagina in formato A4 che ti consiglio di stampare in copie multiple e tenere sempre a portata di mano, in modo da poterlo utilizzare prima e dopo ogni seduta di autoipnosi :)

E' semplicissimo da utilizzare (anche se dovessi avere problemi, non preoccuparti, l'ho corredato di una piccola guida in formato txt ;) ) e ti consentirà di ottimizzare il lavoro che fai quotidianamente su te stesso per raggiungere i tuoi obiettivi e migliorare la tua vita :)

Ok, mi fermo qui. Credo di averti detto (quasi) tutto!

Se sei già iscritto gratuitamente alla Bonus LIST di VitaSuprema.net (lo puoi fare utilizzando il box che vedi sulla destra), a quest'ora Autoipnosi Manager 1.0 è già sulla strada della tua casella email. In caso contrario, dopo aver effettuato l'iscrizione alla Bonus LIST, riceverai direttamente nella tua email le istruzioni per il download immediato di questo e di tanti altri bonus riservati esclusivamente agli iscritti :)

Ovviamente potrai cancellarti dalla lista in qualsiasi momento e senza dover dare alcuna spiegazione (c'è un link in fondo ad ogni email che ricevi :D ). Ti aspetto :)

Love
Anto

PS: se troverai utile il PDF, ti chiedo di esprimere un commento qui o via email. In base al riscontro che avrà Autoipnosi Manager 1.0, prenderò in considerazione l'ipotesi di realizzare altri PDF utili ai fini dello sviluppo personale (come ad esempio per la pianificazione degli obiettivi). Ok.. non riesco a mentire.. in realtà ho già deciso di fare qualcos'altro nelle prossime settimane :P (sarai avvisato a tempo debito! ;) ). Ciao!

Altri articoli che potrebbero interessarti:

  1. TO-DO Manager 1.0
  2. Come Funziona l’Autoipnosi?
  3. Tecnica di Autoipnosi: “La Scala Mobile”
  4. Autoipnosi: Come Entrare in Trance (Tecnica Base)
  5. Free E-Book! “12 Passi Verso Il Successo!”

4 Commenti - Autoipnosi Manager 1.0

  1. andrea says:

    Credo che chiunque voglia seriamente intraprendere un percorso di  vera autoconoscenza abbia bisogno di un buon metodo che lo aiuti in questo arduo cammino. Lo schema da te proposto rappresenta, secondo me, un valido inizio in questo senso.
    Ciao e grazie per il lavoro che stai facendo.

  2. Anto says:

    Ciao e grazie a te per il commento, Andrea :)

  3. caterina says:

    c'è qualcosa dentro di me che mi impedisce di conoscemi veramente fino in fondo, che mi tiene legata a degli schemi che non voglio più. le tradizionali tecniche di psicoterapia che ho conosciuto e studiato non ti portano dentro di te fino al punto di varcare quella soglia dell'inconscio. 

    • Anto says:

      Ciao Caterina,
      è così un po’ per tutti, sai? C’è una parte di noi che si è adagiata su credenze e abitudini “comode” dalle quali è molto difficile separarsi consapevolmente.

      Tali credenze e abitudini sono il risultato dei semi impiantati dentro di noi da quando siamo nati. Alcuni li abbiamo ricevuti dalla società, altri dai genitori e dalle persone a noi più vicine. Questi hanno costituito una struttura di base che, insieme alle convinzioni maturate dalle altre esperienze vissute personalmente, ci condizionano quotidianamente.

      Lo so, non è facile uscirne… ma già il solo fatto di provarci, secondo me, vuol dire tanto.

      Sarebbe molto peggio accettarlo passivamente, questo condizionamento :)

      In bocca al lupo!
      Anto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>