Come Definire i Tuoi Obiettivi in Modo Efficace!

Categorie Sperimentare Tag , , ,

Come Definire I Tuoi Obiettivi In Modo EfficaceCiao! Come stai? Come va la tua crescita personale? Stai facendo progressi? (io sto sperimentando delle cose che ti proporrò tra qualche tempo.. ma prima voglio essere certo che siano realmente efficaci! Te ne riparlerò più in là ;)

Veniamo all'articolo di oggi :) In questa calda domenica di giugno voglio parlarti in modo più approfondito degli obiettivi, fornendoti degli spunti pratici per definirli in modo corretto ed efficace.

Ci sono alcuni fattori che fanno la differenza nel determinare il raggiungimento di un obiettivo rispetto ad un altro. Allo stesso tempo, esistono delle problematiche comuni legate a questo tema.

Prima di addentrarmi nella parte pratica, vorrei presentarti alcuni tra i quadri più frequenti, invitandoti ad identificarti in quello che si avvicina maggiormente alla tua situazione attuale:

  1. Nessun obiettivo – Se non hai alcun obiettivo degno di tale nome, nè a breve nè a lungo termine, sei in balia degli eventi. Vieni sbattuto di qua e di là. Gli alti e i bassi (soprattutto questi ultimi) si susseguono ad un ritmo vorticoso. Cambi spesso di umore. Sei spesso apatico e demotivato.
    Consiglio: Comincia trovando obiettivi in linea con le tue passioni.
  2. Pochi obiettivi – Anche quando hai pochi obiettivi ti trovi ad essere spesso apatico e demotivato. Ancor più se si tratta di obiettivi di non grandissimo spessore e, soprattutto, non in linea con le tue passioni.
    Consiglio: Privilegia gli obiettivi che ti motivano di più e quelli potenzialmente utili o necessari.
  3. Troppi obiettivi – In questo caso il rischio è quello di disperdere le tue energie e non riuscire a focalizzarti a sufficienza su ciò che è realmente importante per te.
    Consiglio: Organizzali per priorità e comincia a lavorare su quelli più importanti.

Ora non è importante di quale categoria tu faccia parte. Questa premessa ti deve servire per prendere coscienza della tua condizione attuale e dei rischi ad essa correlati.

I 3 consigli che hai letto rappresentano il punto di partenza da cui imbastire un percorso di crescita e sviluppo personale fondato su alcuni principi da applicare in modo rigoroso nel momento stesso in cui si vada a "sezionare" i singoli obiettivi.

Parti da qui:

  1. Comincia trovando obiettivi in linea con le tue passioni.
  2. Privilegia gli obiettivi che ti motivano di più e quelli potenzialmente utili o necessari.
  3. Organizzali per priorità e comincia a lavorare su quelli più importanti.

Come Definire Un Obiettivo In Modo Efficace

Affinché sia di successo, un obiettivo deve essere:

  1. Realistico;
  2. Scritto;
  3. Pianificabile;

1. Scegli un obiettivo realistico

Per evitare di scontrarti fin da subito con i tuoi condizionamenti, è essenziale scegliere un obiettivo con una modesta percentuale di realismo. L'errore più comune è porsi obiettivi non in linea con le proprie convinzioni.

Se ancora non hai cambiato i tuoi condizionamenti mentali, almeno per ora devi porti obiettivi in sintonia con essi. Il rischio sarebbe quello di creare un conflitto interiore che porterebbe inevitabilmente all'insuccesso.

Ti faccio un esempio: se guadagni 1000 euro al mese e ti poni come obiettivo di arrivare ad un milione di euro a fine anno, le percentuali di riuscita sono veramente misere. "Ehi.. ma mi prendi in giro???" Ti direbbe la tua mente inconscia.. "Non se ne parla nemmeno! Questo è pazzo.." Concluderebbe.. :)

In una situazione come quella appena prospettata sarebbe più opportuno pianificare su una scala temporale più ampia, individuando dei sotto-obiettivi e delle ramificazioni multidirezionali al fine di intraprendere più strade che portino all'ambizioso traguardo.

2. Scrivi (e leggi) il tuo obiettivo

  • Scrivi su carta il tuo obiettivo – Puoi farlo anche al PC ma ti consiglio il metodo "classico". L'azione di scrivere ha un grande potere a livello profondo poiché si ricollega ad un'attività che, bene o male, abbiamo svolto tutti, sin da piccoli. Ricordi quando la maestra ti faceva fare le "paginette" per memorizzare lettere, numeri e parole? :)
  • Definiscilo e descrivilo nei minimi particolari – Fa' una descrizione dettagliata e cura ogni minimo particolare. Soffermati anche su ciò che inizialmente possa sembrarti banale.
  • Sii specifico il più possibile – Più sei specifico, più hai probabilità di riuscita. Essere specifici corrisponde ad essere focalizzati. Devi focalizzarti sia sulla visione d'insieme che su quella dettagliata.
  • Visualizzalo mentalmente – Visualizzandolo nei minimi dettagli riuscirai a trovare particolari che ti erano sfuggiti nella descrizione iniziale. Vivilo mentalmente e annota le sensazioni che provi. Questo passo rafforzerà la tua intelligenza emotiva e ti farà essere ancora più focalizzato.
  • Rileggi ogni giorno tutto ciò che hai scritto. Falla diventare un'abitudine.

3. Pianfica il tuo obiettivo nel tempo

  • Fa' una stima del tempo da impiegare per la realizzazione del tuo obiettivo. Fallo in modo realistico considerando le risorse che ti occorrono e, tra queste, quelle che hai e quelle che devi procurarti.
  • Se necessario, suddividi il tuo obiettivo in piccole tappe. La necessità la valuterai tu stesso considerando l'entità dell'obiettivo che ti sei posto. Per farti un esempio, immagina di dover salire 2000 scalini e pensa a quanto sia meno stancante imporsi di dover fare 20 tappe da 100 anziché una da 2000! (spero di essermi spiegato :) ).
  • Colloca le eventuali tappe in date specifiche. Devi sapere esattamente quando inizia e quando termina ciascuno step. Sii preciso e cerca di rispettare le scadenze che ti sei dato. Evita il più possibile la procrastinazione poiché essa rappresenta l'ostacolo principale alla tua realizzazione.

A questo punto va aggiunto l'ultimo passo, quello classico, quello che corona il processo di crescita e favorisce la materializzazione del risultato. E' traducibile così:

AZIONE!

La "parola magica" che fa la differenza e distingue le persone di successo da tutte le altre!

Non mi stancherò mai di ripeterlo: se ti limiti a leggere e non passi subito all'azione, se non metti in pratica i principi che trovi su VitaSuprema.net o su qualunque altro sito, libro ecc.., ti limiterai a vivere sprazzi di motivazione che ti proietteranno verso un futuro migliore per un tempo veramente limitato.

Quando svaniranno gli effetti positivi della lettura, SE NON AGIRAI, tornerà tutto come prima

Pensaci… e clicca su "Mi Piace" (in basso a destra) se sei d'accordo :P

Ti abbraccio.
A presto.

Grazie,

Anto.

PS: tu come hai approcciato gli obiettivi finora? Segui l'istinto o pianifichi dettagliatamente?

Altri articoli che potrebbero interessarti:

  1. Il Modo in cui Parli a Te Stesso Determina i Tuoi Risultati
  2. Come Approcciare in Modo Efficace il Tuo Percorso di Crescita Personale!
  3. Come Costruire un’Immagine di Sé Positiva, Vincente ed Efficace!
  4. L’Importanza di Fissare l’Obiettivo Principale: Il Sogno della Tua Vita!
  5. SuperTimeSystem! – Week Planner (Bonus!)

7 Commenti - Come Definire i Tuoi Obiettivi in Modo Efficace!

  1. Marco says:

    Il mio problema è sempre stato il non riuscire a rimanere sugli obiettivi, proverò a mettere in pratica i tuoi consigli!!! Grazie.

  2. Anto says:

    Ciao Marco,

    sono in tanti a non riuscire a focalizzarsi adeguatamente sulle cose importanti. Ci vuole esercizio e tanta volontà :)

    In bocca al lupo e grazie a te per il commento!

  3. Stefano says:

    Complimenti per l'ottimo articolo, l'ho trovato molto esauriente. :)
    Sono assolutamente convinto che gli obiettivi siano qualcosa dalla quale non si può prescindere quando si parla di crescita personale, e per questo cerco sempre di curarli il meglio possibile: finora mi hanno dato tanto, e sono sicuro che potrò fare ancora di più!

  4. Anto says:

    Ciao e grazie, Stefano.

    Presto ti rispondo all'email che mi hai inviato.

    A presto,
    Anto

  5. Tiziana says:

    Ciao, Anto,
    grazie per gli articoli che gratitamente metti in rete. Io faccio parte di una Onlus e vorrei organizzare gratuitamente un laboratorio di musica per insegnanti, soprattutti precari,  ma non so come assicurare la presenza di una dozzina di insegnanti al laboratorio. Anche questo lo pongo come obiettivo e cerco di fare tutti quei passi che hai elencato tu?
    Grazie.

  6. Anto says:

    Ciao e grazie per il commento, Tiziana :)

    Il modello per la pianificazione degli obiettivi che ho presentato in quest'articolo è certamente applicabile nella tua situazione.

    Tutto ciò che devi fare è capire in che modo tu possa portare la dozzina di insegnanti al laboratorio.

    Se magari sei un po' più specifica provo a darti una mano nell'applicazione del modello ;)

    Aspetto te.
    Grazie
    Anto

  7. Anto says:

    Un breve messaggio per comunicarvi che è ufficialmente aperto il FORUM Psico-Spirituale di VitaSuprema.net! Maggiori info cliccando qui. :)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>